Registrati Il mio account

Logout

Animalier e rigati

Trend19/11/2018

Come inserirli nell’armadio maschile?

Il maculato o animalier in generale è un elemento difficile proprio perché poco “maschile” nel senso ortodosso del termine. A meno che non si pensi a Fred e Barney degli Antenati, nell’armadio dell’uomo quotidianamente impegnato in lavori “normali” zebrature e rigature macro sono un po’ dissonanti. Eppure si può riuscire ad abbinarle con stile rimanendo nel contesto del “maschile”. Qualche esempio? In primis, una stampa pitone molto lieve, tono su tono, sfondo sabbia, elegantissima con un paio di pantaloni neri affusolati di taglio sartoriale smart. Un rigato potente può essere stemperato da una meravigliosa giacca denim e un foulard fantasia in assonanza cromatica. Sui pantaloni, le righe hanno una parvenza di gessato, ma su foggia sporty con coulisse. Oppure sono di un moderato bordeaux su sfondo grigio, fermati nettamente sopra la caviglia per un effetto classico cool. Anche sui chino, l’animalier-maculato può essere virato sul mimetico con richiami floreali, per ottenere un effetto atipico ma non troppo esagerato. E sopra? Una camicia bianca con collo wind (corto, vele piccole) oppure alla coreana, taglio slim.

Altre notizie

Top