Bufu: la nuova parola trap entrata nel dizionario Treccani

Look da star 24/06/2018

E andiamo a scoprire chi l’ha creata

Nel dizionario Treccani, a giugno 2018, è entrata una nuova parola. Bufu. Una specie di acronimo che significa By Us Fuck You, ovvero per quanto ci riguarda vai a quel paese (per dirla in modo gentile). A chi dobbiamo questa perla? Alla band romana Dark Polo Gang, che fa musica trap, ovvero, in gergo giovanile, quella caratterizzata da testi cupi e minacciosi, avente oggetto la vita di strada con il suo contorno di violenza, spaccio di sostanze, esperienze al limite. Ebbene, nel momento del suo maggior successo, la band formata da Dark Side, Dark Pyrex, Tony Effe, Wayne Santana e Sick Luke ha avuto l’onore di entrare in quel simulacro della lingua italiana che è il dizionario Treccani, attentissimo nel cogliere neologismi e parole di uso consuetudinario. E Bufu, parola coniata per gli haters, ovvero quelli che si scatenano con strali d’odio contro qualcuno sul web, ci è entrata dalla porta principale. Ora bisongna vedere se sarà avallata dall’utilizzo di massa. Nell’attesa, per chiunque volesse omologarsi a linguaggio ed estetica della band, suggeriamo qualche occhiale in puro stile Dark Polo.

Altre notizie

Top