Newsletter

Registrati Il mio account

Logout

Capelli colorati: ecco come trattarli!

Beauty11/06/2018

Le strategie per evitare l’effetto secco e crespo

I capelli colorati sono più sensibili. Perché gli agenti chimici all’interno delle tinture li rendono più vulnerabili. Quindi, vanno usati accorgimenti per evitare disseccamenti e fragilità, oltre che un aspetto spento. Prima di tutto, fatta la colorazione non vanno lavati per almeno 24 ore. Quando li lavate, usate lo shampoo solo sulle radici, evitando di aggredire le punte che sono più fragili e utilizzando su di esse la schiuma formatasi sul capo. Lo shampoo deve essere adeguato a capelli colorati. .

Ad esempio, Kerastase ha studiato un set, Les touches Cromatiques, che sublima il colore e agisce sulla struttura del capello trattato ammorbidendolo e mantenendo la nuance luminosa. Attenzione all’asciugatura, perche i phon bollenti e soprattutto le piastre uccidono la vitalità del capello. Se possibile fate asciugare all’aria ma, se proprio non potete farne a meno, controllate la temperatura dei dispositivi e utilizzate prodotti protettivi quando passate la piastra. Inoltre ricordate che il calore sbiadisce il colore… I prodotti oleosi non sono adatti ai capelli colorati, perché il prodotto fatica a essere assorbito creando un effetto unto! Ricordate inoltre che i raggi Uv fanno male anche ai capelli, quindi proteggeteli con prodotti opportuni durante l’esposizione solare. Una volta a settimana, fate una maschera rivitalizzante. Il massimo è avvolgere i capelli in una pellicola e scaldarli come fossero sotto il casco per far penetrare il prodotto nella fibra capillare. Anche qui, Kerastase mette a disposizione la linea Reflection, con una formula capace di neutralizzare la perdita di brillantezza legata ad alcune particelle presenti nell’acqua.  La nuova lineadi Kerastase mantiene la brillantezza fino a 40 giorni, nutre i capelli e dona ad essi una consistenza morbida e soffice.

Altre notizie

Top