Registrati Il mio account

Logout

Collant che invenzione!

Trend01/05/2017

Participio presente del verbo francese “coller”, incollare…  in italiano sarebbe letteralmente - incollato - , ben aderente.

Sì, sono stata una astutissima invenzione. Pensate che le prime calze di nylon, sostenute dall’apposito reggicalze, comparvero prima della seconda guerra mondiale, 1938 circa, a seguito della scoperta di questo performante tessuto, e furono subito un successo esplosivo. Poi con il periodo bellico anche le fabbriche tessili vennero impiegate nelle produzioni militari e perciò le calze femminili furono temporaneamente dimenticate. Dopo la guerra, la produzione riprese a pieno regime, ma si dovette attendere il 1959 per vedere i primi “panty-legs” come oggi li conosciamo, due calze unite da una mutanda, e qualche anno più tardi il tessuto divenne anche elasticizzato e confortevole. L’odierno collant!

Oggi i collants sono realizzati in infinite varianti che spaziano dai tessuti alle decorazioni più fantasiose, con applicazioni in strass, a rete, a coprenza modulata, i famosi “denari”, shape, push-up, insomma per tutti i gusti, forme e modelli. Il trend più forte di questa primavera? Il leggings a rete di Calzedonia. Il classico collant a rete è sempre ed indiscutibilmente un capo sexy, ma potrebbe essere impegnativo! Questa variante invece, si presta ad un look sofisticato e sporty-chic abbinato ad una sneaker con calzino ed una gonna ampia, che lascia intravedere quel vezzo sexy, stile Madonna Ciccone anni ’80. Consigliati anche sotto gli onnipresenti jeans strappati e molto strappati, creano contrasto e rendono un’idea di femminilità da scoprire.

Da Redazione

Altre notizie

Top