Devi acquistare un nuovo paio di jeans? Evita questi 4 (banali) errori

Trend09/05/2019

Quando si tratta di comprare un nuovo paio di jeans gli uomini commettono, con molta frequenza, gli stessi errori: ecco quali.

Il jeans è il capo più importante di ogni guardaroba maschile: facilissimo da abbinare, dona al look un aspetto fresco e sbarazzino. In commercio ne esistono di tantissime tipologie: cropped, skinny, bootcut … e chi più ne ha più ne metta. Per questo motivo, molto spesso veniamo assaliti dalla confusione, sbagliando inevitabilmente acquisto. A questo, si aggiungono 4 errori comuni che possono essere tranquillamente evitati. Vediamoli subito.

  1. Fare shopping di fretta. La fretta è cattiva consigliera, lo sappiamo tutti. Fare shopping di corsa (durante la pausa pranzo magari), è uno degli errori più comuni degli uomini. Quando si deve acquistare un nuovo paio di jeans è sempre meglio concedersi del tempo e provarne il maggior numero possibile.
  1. Non provare il capo “come si deve". Spesso gli uomini si limitano a provare il jeans giudicandone solo l’aspetto estetico. Va ricordato però che questo capo, oltre che bello, deve essere anche comodo. Per questo motivo, quando si indossa un nuovo paio di jeans è importante testarne il comfort camminando e piegando le gambe. 
  1. Non prestare attenzione al materiale del jeans. Altro errore comune è quello di non badare al materiale di cui è fatto il jeans. Il consiglio è di puntare sempre sul cotone, dettaglio che incide sulla duratura del capo.
  1. Acquistare la taglia sbagliata. In ultimo, va precisato che acquistare un nuovo paio di jeans di una taglia più piccola non fa sembrare più magri. Al contrario, provoca una spiacevole sensazione di disagio e ci fa camminare goffamente.

Per risparmiare un sacco di tempo e denaro, segui i consigli delle commesse Cafedelmar e scopri come scegliere il jeans giusto.

Dove trovare questi articoli?

Altre notizie

Top