E’ tempo di… marmellate, home made

Idee regalo18/08/2017

La frutta estiva così abbondante e dolce quest’anno, sarà perfetta per le vostre marmellate fatte in casa.

Prugne, albicocche, pesche e presto i fichi, potranno essere facilmente conservati, per diverso tempo all’interno di questi vasetti ermetici di Thun, decorati e con la possibilità di scrivere direttamente sul vasetto il contenuto. Perfetti anche come idea regalo per amici e parenti.

Se non siete esperte in cucina potrete anche conservare semplicemente caffè, zucchero e spezie… Ad ogni modo se volete mettervi alla prova basterà reperire due kili o più di frutta estiva, lasciarla macerare (2/4 ore) aggiungendo mezza mela con la buccia più la metà del peso di zucchero, perciò 1 kilo di frutta = 500 gr. di zucchero. Potrete utilizzare anche lo zucchero grezzo di canna che rilascia un aroma particolare, caramellato. A discrezione si può utilizzare anche meno zucchero, soprattutto quando la frutta è molto dolce proprio come quest’anno, o già avanti di maturazione, quindi occhio. Se volete sentire bene il sapore della frutta dovrete ridurre il rapporto di frutta/zucchero: 1 a 3 o anche 1 a 4. Dopo aver fatto macerare la frutta (operazione che aiuta a  ridurrete i tempi di cottura) ponete in una casseruola a fuoco moderato, con coperchio ma non completamente chiuso.

Dopo 30 minuti potete già verificare la cottura facendo scivolare un cucchiaino di prodotto su di un piattino, e se non scorre troppo velocemente ma si aggrappa è pronta. Se invece corre troppo dovrete proseguire con la cottura.

Terminata la cottura la marmellata va immediatamente inserita nei vasetti sterilizzati (metodo microonde velocissimo oppure il classico con bollitura in pentola), chiusi e rovesciati a testa in giù, fino al raffreddamento.

I vasetti Thun saranno disponbili da settembre.

Altre notizie

Top