Registrati Il mio account

Logout

Gli incredibili benefici dello zafferano

Cibo e mangiar bene25/12/2018

Sapevate che è il re degli antiossidanti?

Antiossidante vuol dire che contrasta l’ossidazione cellulare, ovvero l’invecchiamento. Ma sapevate che il re degli antiossidanti è… lo zafferano? Infatti, le sostanze che danno allo zafferano il suo caratteristico colore giallo sono la crocetina, la crocina e la picrocrocina, della famiglia dei carotenoidi, antiossidanti naturali per eccellenza. Lo zafferano ad esempio ne contiene mille volte in più rispetto alla carota. Inoltre, contiene altri elementi utili al vostro organismo quali vitamine B1 e B2, essenziali per la crescita e per il metabolismo.

Lo zafferano può essere raccolto solo manualmente perché il processo di sfioratura richiede che i piccoli stimmi di colore rosso vengano tolti a mano dal centro del fiore. Per un chilo di zafferano essiccato servono 150.000 fiori e oltre 500 ore di lavoro! Se volete coltivarlo, comprate i bulbi e metteteli verso fine agosto in un vaso di terra, bagnandoli quando serve. Fra ottobre e novembre fiorirà per poi riprendere la crescita vegetativa a febbraio. A luglio, quando le foglie sono appassite e la pianta non è più visibile, bisogna espiantare i bulbi e conservarli nei mesi più caldi in luogo fresco e asciutto per riprocedere a fine agosto con il procedimento!

Altre notizie

Top