titleNewsletter.newsletter

I cinque errori più comuni che si fanno con il fondotinta!

Trend15/01/2018

A spiegarceli è la dea del make up, Clio. Che ha scelto….

Quando Clio parla di trucco, bisogna fermarsi ad ascoltare. Perché la ormai leggendaria blogger dedica le sue giornate a testare, provare, sperimentare e poi restituire al pubblico le sue impressioni e valutazioni in merito a prodotti e tendenze. Quali sono gli errori che compiamo comunemente quando scegliamo e poi applichiamo il fondotinta? Eccoli qui, sono cinque e pare siano molto diffusi!

Errore numero uno, usare una crema sbagliata per il vostro tipo di pelle e metterne troppa come base; errore numero due, scegliere il colore sbagliato, di fondotinta. Come esserne certe? Basta fare una prova nell’area che sta tra collo e mento. Terzo errore, scegliere la texture sbagliata: chi ha la pelle secca non deve scegliere texture troppo opache e coprenti, chi ce l’ha grassa non può optare per quelle troppo luminose pena l’effetto lampadario. Poi, bisogna sperimentare la tecnica più idonea a metterlo e ognuno sceglie la propria. In primis, la spugnetta che può essere bagnata o asciutta. Se le texture sono molto leggere bagnare la spugnetta diluirà troppo il prodotto, ad esempio. Bisogna inoltre stendere sempre il fondotinta sfumandolo verso le orecchie e l’attaccatura dei capelli, perché l’incarnato uniforme non viri improvvisamente mostrando macchie e imperfezioni. Quali fondotinta suggerisce Clio? Ve ne citiamo qualcuno: fondotinta personalizzato Lancome Le teint particulier, modulabile a seconda del proprio tipo di pelle, Diorskin Forever Perfect Cushion, il Deborah Extra Mat Perfection, per pelli oleose. E sono solo alcuni.  

Altre notizie

Top
Top