Il segreto di bellezza di Eleonora Abbagnato?

Beauty17/02/2019

Una pelle radiosa. Ve lo sveliamo qui…

Il 6 febbraio l’étoile Eleonora Abbagnato si è esibita all’Ariston di Sanremo sulle note del brano di Francesco Renga. Il viso di Eleonora è naturalmente splendido, ma la natura in qualche modo va aiutata.  Non a caso la Abbagnato è la musa di Filorga, marchio che dal 2007 crea formule cosmetiche ad alta tecnologia, frutto di anni di ricerca. Questa volta, ad accompagnare la storia di Filorga e di Eleonora è l’hashtag #laMiaStoriadiBellezza. Un make up perfetto infatti non può sussistere se la pelle che ne costituisce la base non viene preparata. La prima cosa da fare per un risultato di luminosità e idratazione è esfoliarla. Per questo Filorga propone Oxygen Peel, un micro peeling che accelera il processo di esfoliazione naturale della pelle favorendo la rigenerazione cutanea. Questo cocktail contiene le principali molecole utilizzate nei peeling professionali: l’acido glicolico, dall'azione antirughe, l’acido fitico, dall'azione illuminante, l’acido citrico per restringere i pori, l’acido salicilico per perfezionare la grana della pelle e l’acido mandelico per uniformare l’incarnato. La formula contiene anche gluconolattone, un attivo cheratolitico molto delicato. Il tutto in una concentrazione pari al 6%. L’acido ialuronico puro a basso peso molecolare idrata e rimpolpa la pelle in profondità. L’NCTF®, il complesso rivitalizzante esclusivo di Filorga, potenzia la rigenerazione cellulare e contrasta i segni visibili dell’età. Questi due attivi regalano comfort assoluto a una pelle finalmente dissetata. L’obiettivo del trattamento è migliorare la diffusione dell’ossigeno nelle cellule, regolare lo stress ipossico (dovuto ad una quantità insufficiente di ossigeno a livello cellulare) e stimolare la citoglobina, proteina incaricata a trasmettere ossigeno. Grazie a questi collettori l’intero metabolismo energetico cellulare ritrova nuovo respiro, l’incarnato è più fresco e luminoso.

Altre notizie

Top