Jurassic World 2, a 25 anni di distanza da Jurassic Park

Tempo libero14/06/2018

Curiosità e falsi miti: soprattutto sui raptor!

Era il giugno 1993 quando Steven Spielberg usciva con il suo Jurassic Park, sbancando i botteghini e creando una sorta di dinosauro mania! Al suo fianco, come consulenti, Jack Horner e Robert T. Bakker, due paleontologi di fama mondiale, a cui il team si rivolgeva per qualsiasi tipo di consultazione. A venire totalmente stravolto era il povero velociraptor, star assoluta della serie dopo i primi due episodi. Il film lo dipinge temibile, più intelligente degli umani, con un modello sociale e comunicativo evolutissimo. Nel 1993, quando venne creato l’archetipo nel film, gli scienziati ne sapevano molto meno ma era sicuro che la maggior parte della sottospecie avesse le penne. Era piccolo, somigliava a un grosso pollo reso aggressivo dai denti e per allontanarlo sarebbe bastato un calcio visto che era grosso meno di un metro e mezzo. Certo, un attacco di gruppo da parte dei raptor sarebbe stato un’esperienza spiacevolissima ma certo il soggetto non avrebbe galvanizzato il pubblico, quindi si rendeva necessario romanzarlo un po’. Però, nel 1992, un team di paleontologi scoprì una specie di raptor molto simile a quella immaginata dal regista per impressionare il pubblico, lo Utahraptor. Si dice che i suoni e rumori prodotti dalla specie nel film non sembrerebbero verosimili. Si sa con certezza invece che per riprodurre il ruggito del T-Rex vennero mischiati tigre, alligatore ed elefante. Mentre il richiamo dei raptor sarebbero tartarughe durante l’atto sessuale!

In ogni caso, la versione di Jurassic World 2 data in mano a J.A.Bayona torna al gusto horror che l’ha cotraddistinta all’inizio. E l’incipit, ovvero una spedizione sul fondo dell’oceano che vede incombere dietro sé una sagoma gigante, ci mette subito sull’onda giusta. L’isola di Nublar sta per autodistruggersi, un gruppo di valorosi vuole salvare i dinosauri e si ritroverà davanti a una sorpresa agghiacciante…

Buona visione!

Altre notizie

Top