Le sfumature del vetro diventano alta gioielleria

Trend16/08/2019

Racchiuse in perle e definite dall’argento

La trasparenza, la satinatura. La meraviglia del vetro soffiato. Antica Murrina si ispira alla perizia dei soffiatori di Murano per creare gioielli immediatamente riconoscibili. L’alchimia dei metalli crea il resto: foglie argento o oro 24 carati, rutenio e leghe galvaniche, acciaio, cristalli. Ma al centro della scena c’è sempre il vetro nelle sue molteplici espressioni. Effetti minerali iridescenti, piccole correnti di colore che si mescolano. Le perle di vetro soffiato vengono declinate in ogni modalità, seguendo canoni estetici diversi. Il vetro satinato con effetto lucido vira sul turchese, sul nero, sul rosso e sull’oro. Le foglie dorate o argentee vengono inglobate in grosse sfere a comporre anelli double o pendenti di collane.

Le fusioni cromatiche raggiungono il massimo effetto in bracciali come il top Gabrielle, dove le foglie si mischiano al vetro accompagnate dal metallo galvanizzato o dal rodio per ricreare opalescenza, brillantezza, magia di tramonti dorati e tutto il fascino della manifattura veneziana.

Dove trovare questi gioielli?

Altre notizie

Top