Newsletter

Magnesio: contro la stanchezza, a vantaggio del cuore

Beauty22/06/2018

Ecco perché questo minerale è cosi importante e va integrato.

Nei processi che trasformano gli zuccheri e i grassi in energia, il magnesio è protagonista. Si tratta di un minerale indispensabile per le reazioni biochimiche del corpo, che normalmente dovrebbe trovarsi in alimenti come verdure a foglia verde, cereali integrali, legumi, se non fosse che tutti i cibi raffinati da noi ingeriti e la povertà dei terreni su cui si coltiva lo riducono pressoché a zero. Quando siamo carenti di magnesio, il primo effetto è la stanchezza, unita a irritabilità e spossatezza. Se il nostro corpo non ha magnesio a sufficienza, diventa come una macchina che non può carburare.  Inoltre, il magnesio è essenziale per le ossa ed i muscoli, oltre che per il cuore; esso contrbuisce al funzionamento del sistema nervoso e mantiene le normali funzioni psicologiche. Quindi, si rivela un prezioso alleato contro lo stress e l’ansia. L’aumento di stati di nervosismo provoca infatti un consumo maggiore di magnesio che, se integrato, favorisce il rilassamento generale. Fra gli effetti della carenza di magnesio vi sono infatti la diminuzione di serotonina (ormone che agisce sull’umore) e di melatonina (ormone che regola il ciclo sonno-veglia). Da sapere: la formula che viene assorbita meglio dalle cellule del sistema nervoso è il glicerofosfato. Il magnesio, infine, regola la contrazione del cuore e dei muscoli, aiutando le cellule a convertire i nutrienti in energia.

Altre notizie

Top
Top