Sapevate che Harry Potter fu rifiutato da 20 case editrici prima del successo?

Idee regalo14/12/2019

Ora arrivano persino i charms di Hermione e Hogwarts!

Come tutti i miti, anche la saga di Harry Potter e della sua autrice J.K. Rowling ha le sue pietre miliari. Venti furono le case editrici che rifiutarono Harry Potter e la pietra filosofale, il primo libro della serie. Ma l’autrice non si arrese, incassò venti rifiuti motivati dalla eccessiva lunghezza per essere un libro per bambini e approdò infine presso la casa editrice Bloomsbury.  Forse cosciente che nella sua saga erano racchiusi miriadi di spunti culturali, dalla mitologia greca e quella celtica e medievale, l’alchimia, la biologia, per passare a una pluralità di temi che va dall’amore al razzismo, dalla forza dell’amicizia alla debolezza degli uomini, il tutto cementato e rivisto con la genialità dell’autrice. 

Ebbene, ora Hermione Granger e Ron Weasley prendono vita sotto forma di charm in argento sterling 925, attraverso i simboli riconoscibili dei famosi libri e film, come il castello di Hogwarts e un charm "Boccino d'oro" in edizione limitata in Pandora Shine. Completano la collezione un charm della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, un charm di Dobby l'elfo domestico che tiene dietro la schiena la calza di Harry Potter e un charm dell’Hogwarts Express con la frase "Qualcosa dal carrello, cari?" inciso sul retro. Inoltre non possono mancare i quattro pendenti delle case di Hogwarts.

Altre notizie

Top