Newsletter

Sapevi che donare un ibisco vuol dire “tu sei bella”?

Idee regalo - Donne12/04/2018

I segreti di un fiore millenario.

Lo vediamo spesso nelle aiuole, con i suoi fiori delicati e leggerissimi. Di solito sono rossi e di consistenza sono simili ai papaveri. Si tratta del fiore di ibisco, originario delll’Asia minore e portato in Europa da un ambasciatore fiammingo che aveva soggiornato alla corte di Solimano il Magnifico, a Istanbul.  Data la sua leggerezza, nell’Ottocento i romantici lo donavano all’amata per sancire la sua bellezza. Il fiore bianco esalta la lealtà, quello rosso la pazienza del corteggiatore, mentre rosso sangue ha un significato drammatico, ovvero una ferita al cuore. Non regalatelo mai cangiante perché significa rifiuto! In polinesia i ragazzi se lo appoggiano sull’orecchio destro per mostrare che sono fidanzati, su quello sinistro per dire che sono liberi. Gli hibiscus vanno tenuti in posizioni calde e soleggiate, abbastanza umide. Una volta fatti i fiori, la pianta di ibisco produce frutti, molto belli: semilegnosi e ovali, con dentro i semi. Giova potarli, prima dell’inverno, per dare vigore alla pianta.

Dove trovare questi fiori?

Altre notizie

Top
Top